Questo sito web utilizza i cookie

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web

Italian English French German Spanish Russian Chinese Japanese

COSTAN presenta STAGE: il passe-partout per un'esposizione versatile

costan stage artMilano, 29 Giugno 2020 – Epta - multinazionale specializzata nella refrigerazione commerciale – presenta Stage: la nuova linea di plug-in dal design minimal, a marchio Costan. Una linea passe-partout, concepita per rispondere alle necessità delle Insegne di valorizzare l’esposizione di svariati prodotti con la massima flessibilità.
Oggi più che mai, la vera sfida per i Retailer è rappresentata dalla capacità di reinterpretare il proprio Store, al fine di consolidare la relazione con una clientela diversificata e sempre più esigente. Il punto di vendita si trasforma, dunque, abbandonando le configurazioni del passato a favore di ambienti unici e flessibili, che evolvono al passo con le tendenze e le necessità dei consumatori.
Per rispondere alla store evolution in atto, Costan propone l’innovativa gamma Stage, studiata per conferire un tocco di “freschezza” nella gestione dei reparti. Flessibilità e linee essenziali la rendono infatti il passe-partout ideale per creare aree espositive sempre diverse e funzionali, per qualsiasi esigenza d’arredo.
Disponibile in versione serve-over, self-service, a doppio carico, semiverticale, tavola calda e nella speciale configurazione Closed, questa linea versatile si declina in numerosi moduli, per ospitare la più ampia gamma di categorie merceologiche.
Aree di ingresso e corner promozionali: funzionale e robusta, Stage permette di rinnovare il layout di tutti i format di vendita, creando disposizioni in-store volte a sottolineare la qualità e la freschezza di salumi, formaggi, carni, pesce, le proposte gourmet della gastronomia o le specialità delle cucine regionali o internazionali.

La linea Stage, grazie anche alla versione tavola calda, rappresenta un valido alleato nell’allestimento di spazi attrezzati Grocerant. Un recente modello di business, divenuto un must-have per i Retailer e nato dalla necessità di rispondere alle nuove esigenze di consumo di piatti pronti e veloci, non solo take away ma da gustare direttamente in-store.

Degni di nota anche gli speciali modelli a libero servizio Stage Double e Maxi. Il primo, a doppia vasca, è una novità assoluta nella gamma Costan e consente, con un solo mobile, di presentare categorie di alimenti con diverse esigenze di conservazione, per esempio da una parte salumi e dall’altra carne preconfezionata. Un’alternativa intelligente all’utilizzo di due banchi posizionati back to back, che assicura un risultato dall’elevato appeal. Debutto anche per Maxi a singola vasca, che garantisce un cospicuo incremento del volume espositivo a parità di superficie occupata, in virtù di una linea di carico di 225 mm, dunque più alta rispetto allo standard.

Eleganti e leggere: le vetrine scompaiono alla vista, rendendo i prodotti facilmente identificabili. Stage si connota infatti per una visibilità a 360° delle referenze, grazie alle ampie superfici vetrate e ai fianchi trasparenti, questi ultimi realizzati in Epta Adamant: un materiale sviluppato appositamente per assicurare una perfetta trasparenza nel tempo oltre ad una più elevata resistenza ai graffi e food safety, in virtù delle sue proprietà idrorepellenti.

William Pagani, Group Marketing Director di Epta, dichiara: “Design minimal, massima trasparenza e versatilità: sono queste le caratteristiche chiave della nuova gamma Stage a marchio Costan. Un mix di ingredienti appositamente selezionati e combinati da Epta, in un’unica soluzione, al fine di supportare i Retailer nella creazione di un’offerta di valore.” e conclude “Con Stage, è possibile creare all’interno del punto vendita corner dedicati, che seguono le ultime tendenze e esigenze dei consumatori, come quella del Grocerant, o integrare nuove referenze nell’offerta esistente, adattandosi sia alle grandi che alle piccole superfici.”