Questo sito web utilizza i cookie

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web

Italian English French German Spanish Russian Chinese Japanese

Iper Monza Maestoso con Retex, per il “grocerant” italiano

Brunelli monza 1Per Iper Monza Maestoso, il nuovo concept store inaugurato a Monza, Iper La grande i ha scelto Retex per integrare in un unico spazio la tradizionale vendita a scaffale e la ristorazione.

In Iper Maestoso il mercato al piano terra offre prodotti freschi e specialità, al piano superiore la corte comprende sei ristoranti divisi per aree tematiche. Si tratta, per l’Italia, di un’importante realizzazione del modello “grocerant”. Questa combinazione di “grocery store” e “restaurant” risponde alla tendenza sempre più forte, anche nel nostro paese, alla creazione di aree specifiche e opportunamente attrezzate per il consumo del cibo, con o senza servizio al tavolo, all’interno dei supermercati.

Retex ha lavorato per garantire differenti esperienze di servizio, servendosi di tecnologie innovative.

La prima opzione di scelta per i visitatori è il ristorante con servizio al tavolo. In questo caso Retex ha scelto la suite Oracle Symphony, software e hardware, fornendo nuove funzionalità per ottimizzare l’operatività dei ristoranti e migliorare l’esperienza del cliente. In questo caso, l’ospite può pagare e ricevere lo scontrino fiscale al proprio posto, grazie all’integrazione con i sistemi di cassa. Non soltanto, quindi, viene semplificato il servizio del gestore, ma diminuiscono anche i tempi di attesa in cassa.

La tecnologia proprietaria di Retex “ICONIC Food & Beverage” è, invece, alla base dell’opzione semiservito. I clienti possono sedersi al tavolo, scegliere i prodotti desiderati attraverso il menù digitale presente su tablet oppure scansionare un QR code e consultarlo direttamente da smartphone. Dopo aver inoltrato l’ordine, questo arriva direttamente all’area di preparazione dei cibi. Quando l’ordine è pronto, viene notificato al cliente che può ritirarlo.
Si riducono in questo modo gli errori, l’attesa al tavolo, le code in cassa e i servizi di pagamento vengono integrati con il self ordering.

Infine ci sono aree con modalità quick service, dove i clienti possono scegliere i prodotti, pagare e portarli a tavolo.

“La GDO tende a unire la vendita tradizionale del supermercato con la ristorazione. Il foodservice interno alle strutture commerciali incentiva il consumo in loco di prodotti enogastronomici, a marginalità maggiore dell’abituale spesa nel carrello. Il modello enfatizza la centralità del cibo nella relazione con il consumatore. Entro il 2020, del resto, la ristorazione coprirà il 20% della superficie commerciale complessiva di uno shopping center, rispetto al 7% di vent’anni fa.”, ha dichiarato Daniele Favara di Retex. “Il valore portato da Retex si misura nella libertà di scelta del cliente, che può associare alla spesa tradizionale un’esperienza di consumo nuova e gratificante”.


A proposito di Retex
Retex si propone al retail, italiano e internazionale, con competenze, risorse e tecnologie utili a supportare qualsiasi indirizzo strategico e a governare ogni complessità operativa. I servizi di Retex sono il mezzo per ottenere miglioramenti misurabili - in termini di tempo, qualità e costi - nei processi tipici della distribuzione e nell’innovazione del negozio fisico e digitale. In qualità di specialista nell’innovazione nel retail e Trusted Partner di Tencent IBG in Europa, Retex è per tutti i brand occidentali il tramite naturale di approccio culturale e comunicativo alla Cina e di consolidamento della loro presenza commerciale. Fondata a Milano nel 2010, dove mantiene il proprio Headquarters, Retex conta oggi oltre 200 professionisti del settore, con uffici in Italia, Uk e in Cina.