Questo sito web utilizza i cookie

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web

Italian English French German Spanish Russian Chinese Japanese

Nuova acquisizione per Kirey Group: Sibyl entra a fare parte del Gruppo

Milano, 1 dicembre 2022 – Kirey Group, gruppo multinazionale che progetta soluzioni ad alto valore tecnologico per le aziende, accompagnandole nel loro percorso di trasformazione digitale, annuncia che Sibyl, realtà innovativa con sede a Milano, Lissone e Catania, che opera nell’ambito della consulenza IT da oltre 20 anni, entra nel capitale di Kirey Group.

Sibyl inizia la propria attività nel 2000; nel corso del 2004 comincia a sviluppare sistemi basati sull’ERP Oracle E-Business Suite, tanto da ottenere la qualifica di Oracle Partner e nel 2009 consolida le proprie competenze, affermandosi come società al servizio di numerose aziende di varie dimensioni: dalle grandi organizzazioni industriali alle piccole e medie imprese, fornendo supporto all’innovazione e agevolando la transizione tecnologica. Nel 2017 assume l’attuale assetto societario ed oggi conta più di 60 professionisti impegnati nella progettazione di soluzioni ed applicativi “ad-hoc”, personalizzati ed efficaci, capaci di valorizzare il potenziale dei clienti. La nuova acquisizione consentirà a Kirey Group di ampliare la propria offerta ed estenderla a differenti settori di mercato, in particolare rafforzando la presenza nel settore manifatturiero in cui Sibyl ha una solida esperienza.

Il settore manifatturiero italiano si trova in un importante momento di svolta: la digitalizzazione sostenuta dal nuovo piano per la transizione 4.0 intende rafforzare il tasso d’innovazione del tessuto industriale e imprenditoriale del Paese e incentivare gli investimenti in tecnologie all’avanguardia, in ricerca, sviluppo, innovazione e in competenze digitali e manageriali. Osservando i dati di mercato, il 2021 registra una decisa accelerazione nell’adozione di servizi cloud da parte delle aziende industriali e anche il manifatturiero più tradizionale adotta con sempre maggiore frequenza soluzioni as a service, in grado di offrire quella versatilità e scalabilità necessarie alla continuità del business.

“La collaborazione con una realtà come Sibyl permetterà a Kirey Group di affrontare con successo nuove sfide e nuovi ambiti di intervento, oltre alla grande attenzione e cura nei confronti del cliente e uno sguardo costante rivolto alla ricerca e sviluppo”, sono le parole di Vittorio Lusvarghi, CEO di Kirey Group.

L’offerta di Sibyl nell’industria manifatturiera si avvale di competenze molto sofisticate che le hanno permesso di realizzare soluzioni integrate all’ERP, focalizzate per rispondere alle esigenze di una produzione in continuo mutamento. In qualità di partner Oracle, Sibyl ha implementato, ad esempio, il sistema Oracle E-Business Suite, pensato in particolare per le aziende di medie grandi dimensioni, che consente di gestire le attività legate all’industria 4.0. Uno dei punti di forza di Sibyl risiede, infatti, nel proporre “abiti su misura”, focalizzati sullo sviluppo di software custom, soluzioni che si adattano alle esigenze degli utenti e che sono in grado di integrarsi nelle piattaforme già in uso.

“Le imprese che controllano la produzione manifatturiera con un sistema integrato ottimizzano i costi, i cicli produttivi e i processi industriali. È, dunque, fondamentale sviluppare nuovi servizi digitali che, da un lato, rendano queste organizzazioni più agili e flessibili ai mutamenti del mercato; dall’altro consentano di creare nuovi modelli di business. In particolare, le aziende manifatturiere per crescere sono chiamate a ripensare modelli organizzativi, processi e sistemi. L’expertise consolidata nell’ambito dell’industria manifatturiera fa di Sibyl il partner ideale e il punto di partenza delle nostre sinergie”, aggiunge Vittorio Lusvarghi, CEO di Kirey Group. Kirey Group è un player strategico che vanta solide competenze tecniche e una comprensione profonda delle esigenze dei clienti e che può offrire soluzioni adatte a questo scenario, fatto di potenzialità di innovazione tecnologica e di sfide da affrontare. “Kirey Group metterà a fattor comune la propria esperienza di system integration e il proprio approccio tecnologico con forti competenze in termini di governance, gestione e sicurezza del dato e nella realizzazione di soluzioni.

Sibyl affiancherà il Gruppo con la sua consulenza di business focalizzata sull’innovazione e sulla manifattura di processo, per individuare nuovi ambiti specifici del mercato sui quali operare in sinergia. La nostra collaborazione permetterà di generare ulteriore valore per i clienti e per i dipendenti, di espandere il portfolio di competenze certificate e di riunire investimenti e risorse impegnati nella ricerca e sviluppo di nuove soluzioni negli ambiti tecnologici di maggior crescita, come Cybersecurity, Blockchain, Intelligenza Artificiale”, conclude Ugo Sinigaglia, Chief Executive Officer di Sibyl. L’operazione di acquisizione è stata siglata lo scorso 25 ottobre, grazie al supporto dell’ufficio legale Proxima Advisory.