Questo sito web utilizza i cookie

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web

Italian English French German Spanish Russian Chinese Japanese

Il centro commerciale Grand’Affi sceglie Alperia Bartucci. Emissioni ridotte con l’Intelligenza Artificiale

Riduzione delle emissioni fino a 82 tonnellate di CO2 in un anno e più qualità dell’aria: il progetto di regolazione della climatizzazione nello shopping center veronese coniuga benefici ambientali e maggior comfort.

Soave (VR), 28 settembre 2021 – L’Intelligenza Artificiale entra nel Grand’Affi Shopping Center per ridurre le emissioni di CO2. Il centro commerciale veronese, già da anni impegnato nella riduzione del proprio impatto ambientale, ha scelto la tecnologia di Alperia Bartucci per diventare ancora più green. Attraverso un progetto di regolazione degli impianti di climatizzazione, punta così a ridurre la propria impronta di carbonio. Alperia Bartucci, azienda di Soave con vent'anni di esperienza nel mercato dell'efficienza energetica e della consulenza ambientale, ha installato negli spazi dello shopping center un sistema di controllo avanzato, Sybil HVAC.

La tecnologia, tramite algoritmi proprietari di Intelligenza Artificiale e modelli matematici predittivi, riesce a soddisfare in real-time le esigenze di riscaldamento e raffrescamento grazie a una previsione dell’affollamento all’interno dell’edificio. Grazie alla nuova tecnologia, insieme all’installazione di nuovi multimetri, sonde di temperatura e di un contatore gas supplementare, gli impianti per la climatizzazione sono ora in grado di garantire il comfort della clientela durante i periodi di massimo afflusso ma, allo stesso tempo, di ridurre il funzionamento dei motori in caso di scarso affollamento.

Il Grand’Affi Shopping Center, che si estende su una superficie di oltre 24.000 mq e vede mediamente la presenza di 80mila clienti alla settimana fino a toccare picchi di 100mila persone, grazie a questa soluzione di efficientamento energetico riesce così a godere di notevoli benefici ambientali. Una migliore qualità dell’aria si somma infatti ad una riduzione delle emissioni, pari a oltre 82 tonnellate di CO2 in un anno: l’equivalente dell’assorbimento di anidride carbonica di circa 4.000 alberi. Questo si somma all’ottimizzazione dei consumi energetici, certificata dall’Agenzia per l'Energia Alto Adige – CasaClima, e ad un maggior comfort per i clienti, a minori esigenze di manutenzione delle macchine e ad un monitoraggio costante del sistema.

«Il progetto altamente innovativo sviluppato all’interno del Grand’Affi Shopping Center apporta notevoli benefici dal punto di vista ambientale, ma rappresenta anche un plus per l’immagine e per la competitività aziendale» ha dichiarato Luca Fresi, amministratore delegato di Alperia Bartucci. «Inoltre, avendo sottoscritto un Energy Performance Contract pluriennale, che lascia tutti i rischi e gli oneri a carico di Alperia Bartucci, il cliente può beneficiare dei risparmi senza alcun investimento iniziale». «Da anni perseguiamo scelte che garantiscano il rispetto per l’ambiente, dall’impiego di energie rinnovabili all’utilizzo di lampade led ad alto risparmio energetico» ha dichiarato Michele Cappellaro, direttore di Grand’Affi Shopping Center.

«Oggi vogliamo fare un passo in più in direzione della responsabilità ambientale e per farlo ci siamo affidati all’expertise di Alperia Bartucci. Oggi più che mai tecnologia e sostenibilità vanno a braccetto, per questo abbiamo scelto uno dei sistemi più all’avanguardia in circolazione per ottimizzare la climatizzazione di grandi spazi»