Questo sito web utilizza i cookie

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web

Italian English French German Spanish Russian Chinese Japanese

PENNY Market apre ad Alba e Binago

Cernusco, 27 ottobre 2021 – Aprono domani, giovedì 28 ottobre due nuovi punti vendita PENNY Market, rispettivamente ad Alba (CN) e a Binago (CO). Lo store di Alba, il primo nella città e il nono della provincia di Cuneo, è situato in corso Piave e ha una superficie di vendita di circa 800 mq, con un parcheggio di 80 posti auto. Caratteristica del nuovo store è l’attenzione alla territorialità: nel nuovo PENNY ampio spazio dedicato ai sapori piemontesi e la gastronomia fresca della famosa “Casa dei Cappelletti”, punto di riferimento della buona cucina piemontese. Oltre a un assortimento di circa 2000 referenze tra dry e freschi, il nuovo negozio vanta una scelta selezionata anche nel settore non food.

IL nuovo PENNY Market di Binago, il terzo nella provincia di Como, è situato in fregio alla Strada Statale Briantea che collega i capoluoghi di provincia di Como e Varese. È dotato di 55 posti auto e ha una superficie di vendita di oltre 860 mq. Fiore all’occhiello del PENNY Market di Binago è la pasticceria, cui è dedicato un apposito spazio. Grande focus sui prodotti locali, oltre a un assortimento circa 2000 referenze tra dry e freschi. Nel nuovo PENNY Market la shopping experience è all’insegna dell’italianità e del territorio. Il consumatore trova un vasto assortimento di prodotti nazionali, per una spesa volta a valorizzare - con responsabilità - le eccellenze italiane e locali in ambito food e non.

La sostenibilità è tra i punti di forza dei nuovi punti vendita, che adottano tecnologie con basso impatto ambientale in grado di migliorare la percezione dell’ambiente. L’obiettivo di ottenere la massima qualità riducendo i consumi è stato perseguito installando corpi illuminanti a LED con bassi consumi energetici ed alta resa cromatica e banchi frigoriferi con chiusure vetrate in grado di abbattere i consumi e migliorare il comfort climatico lungo il percorso di acquisto. I nuovi punti vendita utilizzeranno l’energia prodotta da un impianto fotovoltaico presente sul tetto ed è inoltre disponibile per i clienti una colonnina con 2 punti di ricarica per l’auto elettrica. Questa tecnologia contribuisce a risparmi annui fino a 50.000 KWh (Alba) e 53.000 kWh (Binago), traducibili in circa 10 tonnellate equivalenti di petrolio non bruciate e con una mancata emissione di CO2 in atmosfera pari a circa 19 tonnellate.