Questo sito web utilizza i cookie

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web

Italian English French German Spanish Russian Chinese Japanese

Euronics sarà presente al Villaggio Coldiretti di Matera assieme al socio Siem

euronics esterno 1Euronics, unico sponsor tecnologico del Villaggio Coldiretti, sarà presente alla kermesse di Matera che dal 29 novembre al 1° dicembre animerà la centralissima Piazza Vittorio Veneto della città dei sassi. L’insegna si presenterà insieme al Socio Siem, che rappresenta il marchio in Puglia, Basilicata, Abruzzo e Molise con 106 punti vendita (29 diretti e 77 in affiliazione).
Matera, in qualità di Capitale Europea della Cultura 2019, sta facendo scoprire a milioni di visitatori la bellezza e il fascino di questa località, ma anche la sua cucina, con ricette della migliore tradizione agreste, simbolo di grande genuinità. Ma, i sapori antichi e la grande bellezza della campagna, grazie a Coldiretti “invaderanno” la Capitale Europea della Cultura riaffermando il valore del cibo e dando la possibilità ai moltissimi visitatori di sentirsi per un giorno “contadini” tra aziende agricole e antichissimi prodotti agroalimentari salvati dall’estinzione e di poter approfittare di tante altre iniziative che animeranno il Villaggio Coldiretti a Matera.
Nello stand Euronics di circa 70 mq alcuni cuochi prepareranno piatti tipici lucani grazie ai più innovativi elettrodomestici per la food preparation, che assicureranno un volto nuovo e hi-tech ai tanti prodotti a chilometro zero messi a disposizione direttamente dagli agricoltori di Campagna Amica e a quelle antiche ricette della cucina tradizionale mediterranea oggi più che mai valorizzate dai nutrizionisti e dai grandi chef stellati.
Solo vedendo all’opera i robot da cucina Cookeo e Companion di Moulinex, la macchina per il pane e lo Slow Juicer di Panasonic, la friggitrice ad aria Air Fryer e il Pasta Maker di Philips, il forno Dual Cook e i piani induzione Virtual Flame di Samsung, gli slow cooker CrockPot perfetti per la cottura lenta e le sigillatrici sottovuoto Foodsaver, per conservare al meglio alimenti e preparazioni, i visitatori possono capirne le funzionalità, coglierne i plus e utilizzarli al meglio, anche a casa. E chi vorrà, potrà anche effettuare subito acquisti nell’area shop all’interno dello stand o attraverso il Digital Store, che offre una scelta ancora più ampia sull’intero catalogo, approfittando anche delle offerte del weekend del Back Friday.
“Il successo e la grande affluenza di pubblico di questa manifestazione, ci ha convinto a trasferire questa modalità di approccio anche nel nostro territorio” commenta Antonio Caracciolo, direttore commerciale di Siem Spa “Siamo convinti che per attirare e incuriosire il cliente oggi sia fondamentale invitarlo a vedere, toccare, provare i prodotti funzionanti: solo così il consumatore può percepirne il valore. Ecco perché vogliamo trasferire l’esperienza del Villaggio anche nei nostri store.”
A riprova della validità del presidio di questa kermesse, nei negozi dell’insegna delle città coinvolte si è registrato un sensibile incremento nelle vendite dei prodotti per la food preparation; questo è sicuramente anche risultato delle attività di CRM e social media mirate sulle mailing list raccolte, che hanno creato un rapporto di engagement più diretto con i visitatori.
La partnership con Coldiretti è risultata molto positiva, tanto che il Gruppo la rinnoverà anche nel 2020, come sottolineato da Andrea Borromeo, Category Manager SDA di Euronics: “Euronics è l’insegna N.1 per crescita nella food-preparation e in diversi segmenti sta riportando incrementi molto vivaci, decisamente superiori alla media del mercato. Un risultato importante visto che siamo stati fra i primi a cogliere l’attenzione degli italiani per la buona cucina e la sana alimentazione e al quale la presenza al Villaggio Coldiretti ha contribuito in termini sia di sviluppo della relazione con l’utente finale e con l’industria – oggi alla ricerca di iniziative di marketing non strettamente promozionali - sia di vendite. Non possiamo quindi che dirci soddisfatti della collaborazione con Coldiretti con cui stiamo valutando di sviluppare ulteriori progetti”.